Me

La maternità osservata nei luoghi più inaspettati

Il fotografo Martijn van Oers ha voluto dare un nuovo sfondo alle foto di donne incinte, portandole in luoghi che sarebbero solitamente poco associabili alla maternità

Immagine di copertina

Martijn van Oers è un fotografo olandese, che attraverso le
sue immagini ha spesso rappresentato la bellezza della maternità ritraendo
donne incinte.

Come capita però spesso nel caso di foto che illustrino
questo periodo così unico nella vita di una donna, i ritratti erano confinati
ad ambienti chiusi, spesso quelli confortevoli di una casa o di una camera da
letto.

Nel suo ultimo lavoro, van Oers ha però deciso di dare una
svolta a quest’abitudine di molti fotografi, portando i suoi soggetti in luoghi
pubblici o all’aperto che sarebbero solitamente poco associabili alle foto
della maternità.

Ecco così che le donne ritratte mostrano le loro pance
scoperte in capannoni apparentemente abbandonati o in piazze affollate, creando
un notevole contrasto tra la bellezza delle loro figure e il contesto urbano
dai caratteri a volte inquietanti e ricchi di solitudine.