Me

Il primo ministro ucraino annuncia le proprie dimissioni

Arseny Yatseniuk ha annunciato le proprie dimissioni in un intervento televisivo

Immagine di copertina

Il primo ministro dell’Ucraina, Arseny Yatseniuk, ha annunciato le dimissioni dal proprio incarico in un comunicato trasmesso in televisione il 10 aprile.

Martedì 12 aprile queste dimissioni saranno ufficializzate di fronte al parlamento del paese. “La mia decisione si basa su diverse ragioni, la crisi politica del governo è stata creata ad arte, e il desiderio di cambiare una persona ha accecato i politici e la loro volontà di cambiamento nel paese” ha dichiarato il primo ministro dimissionario nel suo intervento.

Arseny Yatseniuk, quasi 42 anni, è primo ministro dell’Ucraina dal febbraio del 2014, periodo in cui la crisi del paese entrò nel vivo, al punto che il presidente filorusso Viktor Janukovich dovette lasciare il paese.

Yatseniuk è inoltre tra i fondatori del Fronte del Popolo, un partito conservatore favorevole all’avvicinamento dell’Ucraina all’Unione europea.