Me

Cosa succede oggi nel mondo

Tutti i fatti da sapere per l'8 aprile del 2016

Immagine di copertina

Grecia: un secondo gruppo di migranti sarà trasferito oggi da Lesbo alla Turchia. 

– Siria: i ribelli siriani hanno conquistato una città al confine con la Turchia, Al-Rai, roccaforte del sedicente Stato islamico. 

– Italia: il settimanale l’Espresso ha pubblicato i primi 100 nomi degli italiani coinvolti nei Panama papers. Tra i più famosi la conduttrice Barbara D’Urso, l’attore Carlo Verdone e il manager Luca Montezemolo. 

– Danimarca: la polizia danese ha detto di aver arrestato quattro persone sospettate di essere state reclutate dai miliziani dello Stato islamico per compiere attentati e due per possesso illegale di armi. 

– Grecia: Amnesty International denuncia la condizione dei migranti in Grecia, che non hanno accesso ad alcuna informazione, né tutela legale in merito all’accordo che prevede il loro trasferimento in Turchia. 

– Irlanda: il partito Fianna Fail ha rifiutato di entrare nella coalizione governativa con il partito Fine Gael, come proposto ieri dal primo ministro designato Enda Kenny. 

– Brasile: la presidente Dilma Rousseff ha rigettato le accuse secondo le quali la sua campagna elettorale sarebbe stata finanziata con soldi illeciti e si è detta fiduciosa del fatto che il tentativo di impeachment nei suoi confronti sarà bloccato. 

– Venezuela: il presidente Nicolas Maduro ha minacciato di chiedere un emendamento costituzionale per interrompere la legislatura dell’opposizione. 

– Argentina: il presidente Mauricio Macri è stato interrogato dal procuratore generale in merito al suo coinvolgimento nei Panama papers. “Non ho nulla da nascondere” ha detto lui. 

– Cambogia: l’ambasciatore cambogiano in Corea del Sud è stato accusato di corruzione.