Me

Come sta andando il trasferimento dei migranti dalla Grecia alla Turchia

200 migranti “irregolari”, saranno trasferiti dalle isole greche alla Turchia. Due navi turche hanno già trasportato 136 migranti, in maggioranza pakistani

Immagine di copertina

Il primo ministro turco Ahmet Davutoglu ha fatto sapere che 78 siriani sono stati trasferiti in Germania, come previsto dall’accordo tra Unione europea e Turchia del 18 marzo scorso.

Intanto, altri 200 migranti “irregolari”, saranno trasferiti dalle isole greche alla Turchia. Due navi passeggeri turche ieri hanno trasportato da Lesbo a Dikili 136 migranti, in maggioranza pakistani. Tra loro due siriani. 

Il primo gruppo di 16 siriani richiedenti asilo era arrivato ieri in Germania dalla Turchia, in base all’accordo che prevede che per ogni migrante siriano “illegale” rimandato in Turchia, un altro che gode dei requisiti della protezione internazionale, venga portato in un paese dell’Unione europea. 

L’Unhcr e altre organizzazioni per la tutela dei diritti umani hanno già criticato l’accordo tra Unione europea e Turchia, dicendo che mancano le tutele legali dei migranti.

Amnesty international ha mandato degli osservatori sull’isola di Lesbo per monitorare la situazione.

Al momento sull’isola di Lesbo si trovano 3.300 migranti, e 2.000 di loro hanno già fatto richiesta di asilo politico. Decine di loro protestano nel campo Moria di Lesbo urlando “Vogliamo la libertà”. 

—LEGGI ANCHE: UNIONE EUROPEA E TURCHIA HANNO RAGGIUNTO L’ACCORDO SULLA CRISI DEI MIGRANTI