Me
Cosa succede oggi nel mondo
Condividi su:

Cosa succede oggi nel mondo

Tutti i fatti da sapere per il 1 aprile 2016

01 Apr. 2016

Italia: la ministra dello sviluppo economico Federica Guidi si è dimessa in seguito alle intercettazioni in cui diceva al compagno, Gianluca Gemelli, che sarebbe presto passato un emendamento alla legge di stabilità che avrebbe favorito i suoi interessi nel campo del petrolio, nell’ambito di un’inchiesta sulla gestione dei rifiuti nel centro Eni in Basilicata. 

– India: il bilancio dei morti nel crollo del cavalcavia in costruzione di Calcutta è salito a 23. Ancora si cercano di recuperare coloro che sono rimasti intrappolati sotto le macerie. 

– Libia: il governo di unità nazionale sostenuto dalle Nazioni Unite sta conducendo incontri sulla base navale in cui si trova per il momento. Un alto funzionario militare ha fatto sapere che stanno lavorando per assicurare le istituzioni statali nella capitale. 

– Francia: in migliaia hanno manifestato a Parigi e in altre città francesi contro la legge di riforma del lavoro.

– Brasile: altri due membri si sono dimessi dal governo Rousseff, travolto da uno scandalo di corruzione. Sono George Hilton, ministro dello Sport e Adilson Moreira, responsabile della sicurezza alle prossime Olimpiadi di Rio de Janeiro. 

– Corea del nord: il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, il presidente sudcoreano Park Geun-hye e il primo ministro giapponese Shinzo Abe inizieranno a fare pressione sulla Corea del nord in risposta ai suoi recenti test nucleari e missilistici. 

– Turchia: il presidente turco Tayyip Erdogan ha avvertito che continuerà a citare in giudizio chiunque lo insulterà. In Turchia molti giornalisti e critici del presidente sono già stati imprigionati. 

– Sudafrica: un alto tribunale sudafricano ha ordinato al presidente Jacob Zuma di restituire i 16 milioni di dollari pubblici usati per ristrutturare la sua casa privata: 

– Repubblica centrafricana: funzionari Onu e diplomatici statunitensi e francesi hanno fermamente condannato le ultime accuse di abuso e sfruttamento sessuale mosse contro le forze di pace internazionali in Repubblica Centrafricana. 

– Belgio: l’aeroporto Zaventem di Bruxelles, colpito dagli attacchi terroristici del 22 marzo scorso, è pronto per essere riaperto, ma i voli non ripartiranno prima di questa sera. 

– Stati Uniti: un poliziotto è stato ucciso da un uomo armato nei pressi della stazione dei bus Greyhound in Virginia. Altri poliziotti che si trovavano vicino alla vittima hanno sparato e ucciso l’uomo. 

– Cina: nei prossimi 5 anni saranno aperti 1250 nuovi ristoranti McDonald. 

– Stati Uniti: la California sarà il primo stato federale ad alzare il salario minimo a 15 dollari all’ora. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus