Me
Dentro un ospedale di Douma in Siria
Condividi su:

Dentro un ospedale di Douma in Siria

Le terribili immagini di ordinaria devastazione scattate in un centro medico nella città siriana a nordovest di Damasco

01 Apr. 2016

La cittadina di Douma, a nordest di Damasco, capitale della Siria, è stata obiettivo di attacchi aerei devastanti da parte delle forze del governo di Bashar al-Assad e dell’aeronautica russa.

I bombardamenti – come quello del 16 agosto 2015 che uccise circa 100 persone o come quello del 30 ottobre 2015, a colloqui di pace già avviati, che uccise quasi 60 persone – non risparmiano i civili, e non risparmiano nemmeno i bambini.

Dopo cinque anni di guerra civile, le vittime verificate sono più di 250 mila. I siriani che hanno dovuto lasciare le proprie case sono circa la metà della popolazione, 11 milioni.

I bambini non hanno accesso all’istruzione e, spesso, nemmeno a cure mediche adeguate, mentre scuole, ospedali e strutture sanitarie finiscono con l’essere bersaglio di attacchi indiscriminati.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus