Me
Cosa è successo il 30 marzo nel mondo
Condividi su:

Cosa è successo il 30 marzo nel mondo

Un riassunto semplice e chiaro di quello che è successo oggi nel mondo

30 Mar. 2016

Egitto: il governo egiziano ha chiesto a Cipro l’estradizione del dirottatore del volo EgyptAir che ieri aveva costretto l’equipaggio a un atterraggio non previsto presso l’aeroporto di Larnaca, a Cipro. A bordo aveva minacciato il pilota con una finta cintura esplosiva e aveva dirottato il volo Alessandria – Il Cairo con 72 passeggeri a bordo. Il dirottatore avrebbe voluto chiedere asilo politico a Cipro. La sua ex moglie è cipriota.

– Brasile: il Partito del movimento democratico brasiliano, il più grande partner nella coalizione di governo del Brasile, ha votato per l’uscita immediata dall’esecutivo guidato da Dilma Rousseff. La mossa potrebbe accelerare il procedimento di impeachment contro la presidente brasiliana. Il Pmdb ha deciso che i suoi ministri nel gabinetto Rousseff, sette in tutto, devono dimettersi. Intanto, mentre il senato decide se Rousseff deve lasciare definitivamente il suo incarico presidenziale, il leader del Pmdb, Michel Temer, potrebbe diventare presidente a interim. 

– Francia: una legge di riforma del lavoro potrebbe dare ai lavoratori il “diritto di staccare” durante le ore non lavorative, rendendo illegale la richiesta da parte dei datori di lavoro di essere reperibili e rispondere alle email ricevute fuori dall’orario d’ufficio. La misura fa parte di una serie di modifiche proposte dal governo del presidente François Hollande, e in particolare dal ministro del Lavoro Myriam El Khomri, rispetto alla regolamentazione del lavoro nel paese, che si è da sempre distinto per una forte tutela dei lavoratori, come per esempio il tetto delle 35 ore settimanali. 

– Stati Uniti: il responsabile della campagna elettorale di Donal Trump, Corey Lewandowski, è stato accusato di aver aggredito una giornalista ad un comizio a Jupiter in Florida. La polizia sostiene che l’8 marzo, dopo una conferenza stampa in Florida, Lewandowski avrebbe afferrato con violenza il braccio dell’ex giornalista di Breitbart, Michelle Fields, dopo che questa aveva cercato di fare a Trump una domanda. La polizia di Jupiter, Florida, dove l’uomo è stato momentaneamente arrestato, ha rilasciato alcune immagini dell’aggressione. 

Italia: nella prima giornata di udienza, l’Italia ha chiesto ai giudici del Tribunale arbitrale internazionale dell’Aja di rilasciare il fuciliere Salvatore Girone, ancora trattenuto in India dal febbraio 2012 con l’accusa di avere ucciso, insieme a Massimiliano Latorre, due pescatori. Ma l’India si oppone di nuovo e definisce la richiesta italiana “inammissibile. il primo ministro indiano Modi a Bruxelles si è inoltre rifiutato di partecipare alla conferenza stampa in programma.

Colombia: il governo colombiano ha annunciato l’avvio dei colloqui di pace con l’Esercito di liberazione nazionale (Eln), il secondo principale gruppo ribelle nella nazione. I colloqui avranno luogo in Ecuador e potrebbero rappresentare un ulteriore passo in avanti della Colombia per porre fine a cinquant’anni di conflitto con i gruppi ribelli.


Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus