Me
Cieli di cemento
Condividi su:

Cieli di cemento

Il progetto fotografico che ritrae i paesaggi urbani fatti di giganteschi cavalcavia sotto i quali la vita scorre tranquilla

29 Mar. 2016

La fotografa austriaca Gisela Erlacher ha visitato le città di tutto il mondo per fotografare le volte di cemento dei paesaggi urbani. Il suo ultimo progetto fotografico si chiama infatti ‘Cieli di cemento’ e ritrae le enormi e invadenti strutture che segnano la vita cittadina.

I cavalcavia immortalati da Elracher sovrastano fiumi, parchi giochi, campi da calcio, case e persino maneggi. Il cielo di cemento diventa una vista ordinaria, parte integrante dell’ambiente circostante.

Il viadotto separa la vita che si svolge sotto da quella che vi scorre sopra. Le automobili, i camion, e chi lo attraversa sono invisibili, ma è sotto che si concentra lo sguardo dell’artista.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus