Me
Tutto quello che sappiamo sull’aereo Egyptair dirottato a Cipro
Condividi su:

Tutto quello che sappiamo sull’aereo Egyptair dirottato a Cipro

Il dirottatore è stato arrestato dopo aver trattenuto alcuni ostaggi presso l'aeroporto di Cipro: ora sono tutti stati tratti in salvo

29 Mar. 2016

Il dirottatore del volo della Egyptair, che aveva costretto l’equipaggio a un atterraggio non previsto presso l’aeroporto di Larnaca, Cipro, è stato arrestato e tutti gli ostaggi liberati, secondo quanto riferito dal ministro degli Esteri cipriota, che ha definito sotto controllo la situazione.

– Quando l’aereo ha lasciato l’aeroporto Borg-El-Arab di Alessandria, a bordo del volo MS181, vi erano 56 passeggeri, 7 membri dell’equipaggio e un funzionario di sicurezza. L’aereo è atterrato a Cipro, nell’aeroporto di Larnaca.

– Il pilota dell’aereo è stato minacciato dal dirottatore con una cintura esplosiva – probabilmente finta – ha fatto sapere il ministero dell’aviazione civile.

– Il dirottatore è stato identificato come Seif Eldin Mustafa. 

– Sull’aereo c’erano 4 cittadini britannici, 8 americani, un italiano, 2 belgi, 4 olandesi, un francese, due greci, un siriano e 30 egiziani. 

– La Farnesina conferma che a bordo c’era anche un passeggero italiano. 

– Il dirottatore ha permesso alle donne, ai bambini e poi ad altri passeggeri di scendere dall’aereo poco dopo l’atterraggio.  

– Dietro il dirottamento ci sarebbero motivi personali e nessuna matrice terroristica. 

– Secondo i media egiziani, il dirottatore avrebbe chiesto il rilascio di alcune prigioniere donne. 

– Inizialmente era stata diffusa la notizia che il dirottatore fosse Ibrahim Samaha, professore di veterinaria di Alessandria, ma l’uomo era in realtà un passeggero del volo. 

– Il dirottatore avrebbe voluto chiedere asilo politico a Cipro. La sua ex moglie è cipriota. 

– L’ex moglie sarebbe stata portata all’aeroporto per negoziare. 

– “Non è un terrorista, è un idiota. I terroristi sono pazzi, non stupidi. Quest’uomo lo è”, ha dichiarato il ministro degli Esteri egiziano, riferendosi all’uomo. 

– Sull’aereo, dopo aver liberato la maggior parte dei passeggeri, alla fine sono rimasti, oltre al dirottatore, anche il pilota, il co-pilota, una hostess, un funzionario di sicurezza e tre passeggeri stranieri di cui non si conosce la nazionalità. 

– Il ministro dell’Aviazione egiziano ha convocato una conferenza stampa per far chiarezza sulla vicenda. 

– I voli da e per l’aeroporto di Larnaca, a Cipro, sono stati cancellati o spostati verso altri aeroporti dell’isola. 

– L’Egyptair ha inviato a Cipro un aereo per recuperare i passeggeri. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus