Me
La polizia belga interviene per disperdere un corteo neonazista a Bruxelles
Condividi su:

La polizia belga interviene per disperdere un corteo neonazista a Bruxelles

Alcuni di loro erano ubriachi e lanciavano bottiglie e altri oggetti. La marcia contro la paura prevista per oggi era stata cancellata per ragioni di sicurezza pubblica

27 Mar. 2016

La polizia belga ha disperso con cannoni ad acqua una folla di fascisti che si erano radunati al centro di Bruxelles, a Place de la Bourse. Tra le 500 e le 1000 persone si erano riunite nella piazza per rendere omaggio alle vittime degli attacchi del 22 marzo, tra cui un gruppo di estremisti di destra e hooligans, che cantavano cori e facevano il saluto nazista. Alcuni di loro erano ubriachi e lanciavano bottiglie e altri oggetti. La marcia contro la paura prevista per oggi era stata cancellata per ragioni di sicurezza pubblica.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus