Me

Attentati Bruxelles, arrestate due persone in Germania

La polizia tedesca ha fermato due persone sospettate di essere coinvolte con gli attacchi di martedì 22 marzo che hanno causato oltre trenta morti

Immagine di copertina

La polizia tedesca ha arrestato due persone sospettate di avere legami con gli attentatori dell’Isis che hanno colpito Bruxelles martedì 22 marzo causando la morte di 31 persone.

Lo ha rivelato Der Spiegel, aggiungendo che una delle due persone fermate vicino Francoforte ha ricevuto due SMS in cui compariva il nome di Khalid El Bakraoui poco prima degli attacchi nella capitale belga.

Secondo le ricostruzioni dele autorità, El Bakraoui si è fatto esplodere nella fermata metro di Maelbeek.

Il ministro dell’Interno tedesco non ha commentato quanto riportato da Der Spiegel. 

Gli attentati all’aeroporto Zaventem di Bruxelles e alla fermata metro nel centro della città sono i peggiori mai verificatisi finora nella storia del Belgio.

A CHE PUNTO SONO LE INDAGINI SUGLI ATTENTATI DI BRUXELLES

ATTACCHI DI BRUXELLES, ARRESTATE SEI PERSONE