Me
Combattere l’orrore con la creatività
Condividi su:

Combattere l’orrore con la creatività

Sono tante le vignette e le illustrazioni che da ieri mattina hanno fatto il giro del web per esprimere solidarietà nei confronti del Belgio: eccone alcune

23 Mar. 2016

Da quando nella mattina del 22 marzo si è diffusa la notizia degli attacchi esplosivi presso l’aeroporto e la metropolitana di Bruxelles, sono moltissimi quelli che in rete hanno voluto manifestare la propria solidarietà con un post o un tweet.

Alcuni di loro hanno anche realizzato delle illustrazioni per segnalare la loro vicinanza al popolo belga, e nel corso di queste ore diversi vignettisti internazionali hanno creato delle immagini usando la bandiera o i simboli del paese.

C’è chi ha utilizzato uno dei personaggi-simbolo del fumetto belga, Tintin, e chi ha invece preso spunto dal Manneken-Pis, ovvero la piccola statua di un bambino che fa pipì situata nel centro di Bruxelles, che da secoli è uno dei monumenti più noti della città.

Altri hanno invece fatto ironia attraverso le patatine fritte, una delle specialità culinarie belghe, e c’è poi chi, come Pantu, il vignettista di Le Monde, ha affiancato la tragedia di oggi a quella del 13 novembre a Parigi.

QUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA SUGLI ATTACCHI 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus