Me
I livelli di allerta attentati in Europa paese per paese
Condividi su:

I livelli di allerta attentati in Europa paese per paese

In Belgio innalzato il livello massimo, che denota la possibilità di un serio e imminente attacco. Rimane alta l'allerta in Francia, Regno Unito, Italia, Germania, Spagna

23 Mar. 2016

Un grafico pubblicato dall’agenzia di stampa francese Agence France-Presse mostra il livello d’allerta attivo nei diversi paesi europei. Il Belgio, complice gli attacchi di martedì 22 marzo a Bruxelles, ha innalzato il proprio a livello 4, che è il più alto possibile, e denota la possibilità di un “serio e imminente attacco”.

Altri paesi rimangono ancora con un livello d’allerta alto, tra cui Italia, Regno Unito, Germania, Spagna e sopratutto la Francia, che dagli attacchi di novembre 2015 permane in uno stato di “attacco terroristico a rischio”.


Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus