Me

La 21esima giornata in memoria delle vittime della mafia a Messina e in tutta Italia

La giornata si è tenuta contemporaneamente nelle strade, scuole, carceri di tutta Italia, coinvolgendo in totale oltre 350mila persone

Immagine di copertina

Trentamila a Messina, quarantamila a Napoli, ottomila a Reggio Emilia, diecimila a Torino. E ancora contemporaneamente migliaia di partecipanti anche a Firenze, Imperia, Roma, Sestu e Imperia.

È la 21esima giornata annuale in ricordo delle 900 vittime innocenti della mafia, organizzata da Libera, che si è tenuta contemporaneamente nelle strade, scuole, carceri di tutta Italia, coinvolgendo in totale oltre 350mila persone. Messina è stata al centro dell’evento, dal titolo “Ponti di memoria e luoghi di impegno”. 

“Per la prima volta a Messina e in altri 2mila luoghi in contemporanea in Italia il popolo di Libera è sceso in piazza. Il nostro paese ha bisogno di ponti che allargano le coscienze e traghettano le speranze”, ha dichiarato Don Luigi Ciotti, di Libera.

Le immagini della gallery sono di Libera.