Me
Il 3 ottobre sarà la giornata in memoria dei migranti morti
Condividi su:

Il 3 ottobre sarà la giornata in memoria dei migranti morti

Il Senato ha approvato definitivamente l'istituzione della giornata. Il 3 ottobre del 2013 368 migranti morirono a largo di Lampedusa

17 Mar. 2016

Il Senato italiano ha approvato in via definitiva la proposta di legge per istituire il 3 ottobre la Giornata della memoria per ricordare i migranti morti nel tentativo di raggiungere l’Italia.

Durante la votazione, i sì sono stati 143, i no nove e gli astenuti 69. La data del 3 ottobre è stata scelta in concomitanza con l’anniversario del naufragio in cui sono morti 368 migranti a largo di Lampedusa avvenuto nel 2013.

La proposta per istituire questa giornata era arrivata nel novembre del 2013, quando i parlamentari Ermete Realacci, Paolo Beni e Khalid Chauki – tutti e tre del Partito Democratico – hanno depositato un disegno di legge a riguardo.

“Per noi oggi è una grande vittoria” ha dichiarato Tareke Brhane, portavoce del comitato 3 ottobre, che ha promosso l’istituzione di questa giornata.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus