Me
Gli Stati Uniti vogliono facilitare i viaggi verso Cuba
Condividi su:

Gli Stati Uniti vogliono facilitare i viaggi verso Cuba

In vista della prima visita ufficiale di Barack Obama del prossimo 21 e 22 marzo, il governo vuole eliminare alcune restrizioni sui viaggi verso Cuba

15 Mar. 2016

Il governo statunitense sta facilitando notevolmente la possibilità di viaggiare verso Cuba, in vista della visita ufficiale del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, prevista per il 21 e 22 marzo 2016. 

L’amministrazione Obama ha annunciato di voler consentire alle persone viaggi di istruzione sull’isola ed eliminare i limiti all’uso dei dollari americani nelle transazioni con Cuba.

Il presidente Obama si prepara a fare uno storico viaggio a L’Avana la prossima settimana, nell’ambito della distensione dei rapporti tra i due stati, iniziata nel dicembre 2014.

È il primo viaggio di un presidente statunitense sull’isola di Cuba da 88 anni a questa parte. Era il 1928 quando il presidente Calvin Coolidge visitò l’Avana.

—LEGGI ANCHE: Ha riaperto l’ambasciata americana a Cuba dopo 54 anni

Come si arriva a Cuba dagli Stati Uniti

Barack Obama andrà a Cuba

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus