Me

L’artista statunitense che ha stampato ogni articolo di Wikipedia

Michael Mandiberg ha voluto dare concretezza alla quantità enorme di dati ai quali abbiamo accesso grazie alla rete: il numero di tomi stampati è stato impressionante

Immagine di copertina

È indubbio che da quando Wikipedia, l’enciclopedia
collaborativa online fondata nel 2001 da Jimmy Wales e Larry Sanger, ha fatto
la sua comparsa in rete, il mercato delle enciclopedie abbia risentito di un
crollo verticale.

Gli interi scaffali di librerie occupati da volumi su volumi
dedicati al sapere umano sono ormai molto meno visibili nelle case
contemporanee, e anche chi non si fida di Wikipedia come depositaria di verità
scientifiche, spesso la utilizza per una rapida consultazione in caso di
emergenza.

Ma quanto grande è Wikipedia? Se si volesse equipararla a
una delle enciclopedie cartacee su cui fino a qualche anno fa gli studenti
colmavano le proprie lacune, quanti volumi sarebbero necessari per stamparla
tutta?

La risposta è arrivata grazie a un’installazione artistica del
newyorchese Michael Mandiberg, che ha concepito l’ardua impresa di
stampare i circa 5 milioni di articoli che costituiscono la versione inglese di
Wikipedia, così com’erano il 7 aprile 2015.

L’intenzione di Mandiberg era dare concretezza alla quantità enorme di informazioni a cui accediamo ogni giorno attraverso Internet, e che rappresenta un salto incredibile (di quantità, anche se non sempre di qualità, nel caso del sito in questione) rispetto alle biblioteche o agli archivi a cui siamo stati abituati fino a prima dell’avvento della rete.

Il risultato, col titolo Print
Wikipedia
, è stato esposto al pubblico prima presso la Elizabeth Denny Gallery
di New York l’estate scorsa, e ora in una vera e propria biblioteca, la University
Library Arizona State della città di Tempe, Stati Uniti.

In realtà, visti i
costi altissimi che avrebbe comportato la stampa completa dell’opera, solo 106
volumi sono stati effettivamente realizzati, mentre il resto dell’esibizione è
costituita da pannelli dipinti rappresentanti gli altri tomi.

È addirittura possibile, per chiunque sia interessato, ordinare una stampa personale di uno dei tanti volumi, e farsela recapitare a
casa entro sei-otto giorni per 80 dollari a tomo.

Per chi invece vuole fare le cose in grande, e abbia un grande interesse nel progetto, c’è anche la possibilità di acquistare l’intera
enciclopedia stampata, ma è bene sapere che le dimensioni totali del progetto
vanno ben oltre qualsiasi raccolta cartacea realizzata in passato, che di
solito si attestavano sui 10, 20 o 30 volumi volendo esagerare.

In questo caso, il testo completo stampato conta 7.473
volumi da circa 700 pagine l’uno, per un totale di più di 5 milioni di pagine
(esclusi 91 volumi di indice e 35 volumi sugli autori degli articoli). Il
prezzo complessivo sarebbe quindi di più di 600.000 dollari.