Me
A Ben Gardane in Tunisia sono morte 53 persone in un attacco jihadista
Condividi su:

A Ben Gardane in Tunisia sono morte 53 persone in un attacco jihadista

Nell'attacco sono morti almeno 53 persone tra miliziani, civili e soldati. Il ministero dell'Interno ha invitato la gente a non uscire di casa.

07 Mar. 2016

Miliziani islamici hanno attaccato postazioni dell’esercito e della polizia nella città tunisina di Ben Gardane vicino al confine con la Libia, nel sud est del paese. Durante gli scontri sono morti almeno 28 militanti, oltre a numerosi civili e soldati. 

Il ministero dell’Interno ha invitato la gente a rimanere nelle proprie case.  

La Tunisia ha costruito una protezione lungo il confine con la Libia, per arginare l’espansione del sedicente Stato islamico.

Numerosi militanti islamici addestrati nei campi jihadisti attraversano il confine tra Libia e Tunisia per compiere attacchi terroristici, come quello al museo Bardo del 18 marzo 2015 e contro l’hotel sulla spiaggia di Sousse del 27 giugno 2015.

LEGGI ANCHE: L’ATTACCO AL MUSEO BARDO DI TUNISI

L’ATTENTATO A SOUSSE IN TUNISIA

Credit: Google Maps


Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus