Me
Non è poi così male essere single
Condividi su:

Non è poi così male essere single

L’illustratrice messicana Idalia Candelas ha recentemente realizzato un progetto in cui, usando matita, inchiostro e acquarello, descrive la vita di una donna single

04 Mar. 2016

L’illustratrice messicana Idalia Candelas ha recentemente
realizzato un progetto, prima sul social network Instagram e  poi attraverso un libro intitolato A solas (“Da sole”) in cui, usando
matita, inchiostro e acquarello, descrive la quotidianità di una vita da
single.

Candelas dice di essersi ispirata alla sua stessa esperienza
di donna sola a Città del Messico: “Il tema della solitudine è ricorrente
nei miei disegni. Mi piace mostrare le donne che vivono in solitudine ma non
per questo soffrono. Non sono depresse o in lacrime!”.

Visto il successo di questa sua ultima serie, Candelas ha
anche dichiarato che molte persone le hanno detto di identificarsi con i
soggetti dei suoi disegni: “L’intenzione di A solas è far sì che le persone vedano i momenti di vita quotidiana
di alcune donne sole e si rendano conto che non per questo soffrono o piangono”.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus