Me
Due donne lanciano una granata e aprono il fuoco contro la polizia turca
Condividi su:

Due donne lanciano una granata e aprono il fuoco contro la polizia turca

L'attacco è avvenuto nella stazione di polizia del quartiere Bayrampasa di Instanbul. La polizia ha risposto al fuoco, ferendo una delle donne

03 Mar. 2016

Due donne hanno aperto il fuoco e lanciato una granata contro un veicolo della polizia turca, in un sobborgo di Istanbul. Non c’è stata finora nessuna rivendicazione dell’attacco.

Una delle donne ha lanciato una granata e l’altra ha aperto il fuoco con una mitragliatrice quando un veicolo anti sommossa è entrato nella stazione di polizia del quartiere Bayrampasa. La polizia ha risposto al fuoco, uccidendole entrambe. 

Unità speciali di polizia sono stati inviate nella zona e i residenti sono stati evacuati.

Gli attacchi contro le forze di sicurezza in Turchia sono aumentati da quando nel luglio 2015 è stato interrotto il cessate il fuoco concordato tra lo stato e i militanti del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (Pkk). 

Il Pkk, considerato un gruppo terroristico da Turchia, Stati Uniti e Unione Europea, ha lanciato una rivolta armata separatista contro la Turchia più di trent’anni fa. Più di 40mila persone, per lo più curdi, sono stati uccisi da allora.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus