Me

La poliziotta uccisa al suo primo giorno di lavoro in Virginia

La giovane agente aveva prestato giuramento 24 ore prima di essere uccisa in una sparatoria

Immagine di copertina

Ashley Guindon, 29 anni, era una giovane poliziotta al suo primo giorno di servizio presso il dipartimento di polizia di una piccola cittadina della Virginia. Venerdì 26 Febbraio, la giovane donna aveva prestato giuramento come agente del dipartimento di polizia di della contea di Prince William, a Woodbridge, a 50 chilometri da Washington DC. 

Sabato, la poliziotta al suo primo turno di lavoro, era stata chiamata insieme ai suoi colleghi per effettuare un intervento nel quartiere benestante di Lake Brige, dopo una telefonata anonima che segnalava di una sparatoria all’interno di un’abitazione.

Neanche 24 ore dopo, Ashley è stata uccisa in un conflitto a fuoco scatenatosi fra l’uomo barricato in casa e gli agenti intervenuti sul posto. Secondo fonti locali, il sospetto sarebbe un militare, che armato di fucile avrebbe ucciso prima la moglie e poi avrebbe rivolto l’arma contro i poliziotti. 

Due agenti sono rimasti feriti e subito trasportati a bordo di un’eliambulanza nel vicino ospedale di Inova Fairfax, secondo quanto riportato dal Washington Post. 

Per Ashley non c’è stato però nulla da fare. Secondo quanto riferito dal dipartimento di polizia di Prince William sulla pagina Facebook, la donna è morta a causa delle ferite riportate nella sparatoria. 

Sull’account ufficiale di Twitter del dipartimento di polizia era stata pubblicata questa foto, che mostrava la giovane agente accanto ai suoi colleghi, dopo la cerimonia di giuramento. Gli altri poliziotti avevano voluto dare il benvenuto alle nuove leve con un post che recitava: “Benvenuti ufficiali Steven Kendall e Ashley Guindon, che hanno prestato giuramento oggi. I loro turni inizieranno questo fine settimana. State attenti!”

Non è chiaro se l’agente Kendall ritratto insieme ad Ashley sia stato coinvolto nella sparatoria. 

Dal 2007 al 2013, la donna aveva prestato servizio nello United States Marine Corps, le forze armate degli Stati Uniti; si era diplomata alla Embry-Riddle Aeronautical University in Florida e aveva conseguito un master in scienze forensi all’Università George Washington.