Me
La prima cover girl sovrappeso di Sports Illustrated Swimsuit Issue
Condividi su:

La prima cover girl sovrappeso di Sports Illustrated Swimsuit Issue

Per la prima volta la celebre pubblicazione dedicata ai costumi da bagno femminili ha messo in copertina una donna sovrappeso

22 Giu. 2017

Ashley Graham è un modella sovrappeso. La prima volta che ha fatto parlare di sé fu nel 2010, in seguito a una pubblicità per una linea di costumi dalle taglie forti, ma lo spot fu censurato dall’emittente televisiva Abc perché considerato eccessivo.

Sei anni dopo, Ashley Graham è diventata la prima modella sovrappeso a posare per la copertina di Sports Illustrated Swimsuit Issue, una pubblicazione annuale realizzata dalla rivista Sports Illustrated dedicata ai costumi da bagno femminili.

Sport Illustrated Swimsuit Issue ha iniziato le sue pubblicazioni nel 1964 e ha visto in copertina alcune delle più celebri modelle di sempre, come Heidi Klum, Irina Shayk e Bar Refaeli e la cantante Beyoncé.

La presenza di Ashley Graham segna una svolta. La modella ha dichiarato al sito The Daily Beast che non si sarebbe aspettata di finire sulla copertina della rivista. Graham non ama essere definita sovrappeso, chiarendo che esistono tanti termini diversi per definire l’aspetto fisico di una persona: il suo preferito, in questo senso, è “curvasexalicious”.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus