Me
L’Austria stabilisce un tetto massimo per l’accoglienza migranti
Condividi su:

L’Austria stabilisce un tetto massimo per l’accoglienza migranti

Massimo 80 richieste di asilo e accesso consentito a 3.200 persone al giorno. Il commissario europeo per le migrazioni, Dimitris Avramopoulos, ha criticato la scelta

19 Feb. 2016

L’Austria ha fissato un tetto al numero di migranti e richiedenti asilo che potranno entrare nel paese ogni giorno.

Solo 80 richieste di asilo saranno accettate alle frontiere meridionali austriache con la Slovenia e sarà consentito l’accesso a soli 3200 migranti ogni giorno. Il commissario europeo per le migrazioni, Dimitris Avramopoulos, ha definito la misura assolutamente incompatibile con il diritto dell’Unione europea.

I leader europei che si trovano a Bruxelles per il secondo e ultimo giorno di Consiglio europeo, hanno annunciato un summit all’inizio di marzo a cui prenderà parte anche la Turchia, per trovare nuove soluzioni alla crisi migratoria.

L’Europa si è impegnata a destinare 3 miliardi di euro alla Turchia, se Ankara ospiterà sul suo territorio i migranti. 

Nel corso del 2015 sono stati più di un milione i rifugiati arrivati in Europa. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus