Me
La casa del Grande Lebowski diventa un museo
Condividi su:

La casa del Grande Lebowski diventa un museo

Quella che nel celebre film è l'abitazione del pornografo Jackie Treehorn è stata acquisita dal Los Angeles County Museum of Art

18 Feb. 2016

Nel mondo sono molte le persone in grado di riconoscere la casa di Jackie Treehorn, il pornografo e giocatore d’azzardo del film Il grande Lebowski. La casa, situata a Malibu, rinomata spiaggia nei pressi di Los Angeles, oltre a essere importante dal punto di vista cinematografico è un pezzo molto importante del panorama architettonico locale.

L’edificio è noto come Sheats-Goldstein House ed è stata costruita nel 1963 dall’architetto John Lautner, e oggi, per preservarla, è stato deciso che sarà donata al Los Angeles County Museum of Art, secondo quanto riporta il Los Angeles Times.

La casa rappresenterà per il museo un’occasione per ospitare mostre, eventi, e altre manifestazioni che si potranno svolgere lontano dalla collezione permanente ospitata.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus