Me

Viaggiare in Italia a bordo di una Vespa

Il quotidiano statunitense New York Times ha notato come siano sempre di più gli americani che organizzano viaggi nel nostro paese a bordo di una Vespa

Immagine di copertina

Ogni anno l’Italia è la meta prediletta di 48 milioni di turisti – secondo le stime relative al 2014 – che si mettono in viaggio verso il nostro paese attratti dal fascino che da sempre colpisce i visitatori provenienti da tutto il mondo.

Il quotidiano statunitense The New York Times ha raccolto in un articolo le proposte di alcune agenzie italiane specializzate nel noleggio di veicoli a due ruote promuovendo diversi tipi di tour durante i quali i turisti vengono condotti alla scoperta dei posti che hanno reso l’Italia celebre negli Stati Uniti.

Il mezzo preferito dai partecipanti è la Vespa, il motorino probabilmente più famoso al mondo nonché vero e proprio simbolo dei motori italiani. “Guidare una Vespa significa vedere l’Italia attraverso gli occhi di un italiano”, ha dichiarato Uri Harash, il fondatore dell’agenzia Perfetto Traveler. “Siete solamente voi e le strade in un’atmosfera unica e inimitabile.”

A Roma l’agenzia Bici&Baci propone anche un tour di 32 chilometri dedicato alle location degli storici film ambientati nella Città Eterna, tra i quali Mamma Roma, Ben-Hur, La Dolce Vita e Angeli e Demoni. Tra le tappe principali troviamo Via Margutta, residenza di Gregory Peck nei panni di Joe Bradley in Vacanze Romane, Via Veneto, Piazza Navona e la Fontana di Trevi.

Questo tipo di viaggi ha avuto successo anche in Toscana, dove la Tuscany Cycle offre la possibilità di vivere un’esperienza indimenticabile tra le colline del Chianti. Nel resto d’Italia, questi tour sono presenti in Campania, nella Costiera Amalfitana, e in Lombardia, presso il lago di Como.