Me

È morto l’ex segretario generale dell’Onu Boutros-Ghali

Aveva 93 anni ed era stato, nel 1992, il primo africano a ricoprire la più importante carica delle Nazioni Unite

Immagine di copertina

L’ex Segretario generale delle Nazioni Unite, l’egiziano Boutros Boutros-Ghali, è morto il 16 febbraio del 2016 all’età di 93 anni.

Lo ha confermato il presidente del Consiglio di Sicurezza dell’Onu, Rafael Dario Ramirez Carreno.

Boutros Boutros-Ghali è stato Segretario delle Nazioni Unite tra il 1992 e il 1997, divenendo il primo africano a ricoprire la prestigiosa carica. In precedenza, era stato ministro degli Esteri egiziano e in questo ruolo era stato promotore degli accordi di pace con Israele.

Da segretario generale, in quegli anni dovette affrontare diversi importanti conflitti, come l’esplosione del conflitto nei Balcani e la guerra civile in Ruanda.

In seguito alla sua morte, i rappresentanti dei 15 paesi che compongono il Consiglio di Sicurezza dell’Onu hanno osservato un minuto di silenzio.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus