Me
A luglio l’ottavo libro della saga di Harry Potter
Condividi su:

A luglio l’ottavo libro della saga di Harry Potter

Harry Potter and the Cursed Child sarà la versione stampata dello spettacolo teatrale che debutterà il 30 luglio 2016, e vedrà il protagonista invecchiato di 19 anni

11 Feb. 2016

Il 10 febbraio 2016 è stato annunciato sul sito pottermore.com che il 31 luglio di quest’anno la saga di Harry Potter vedrà l’uscita di un nuovo capitolo, intitolato HarryPotter and the Cursed Child – “Harry Potter e il bambino maledetto” – scritto anche questa volta dall’autrice J.K. Rowling.

Il sito che ha diffuso la notizia è una piattaforma di riferimento per i fan della serie, ed è stato creato dalla scrittrice in persona, dunque non si tratta di una voce di corridoio, ma di un annuncio ufficiale. L’uscita è stata inoltre confermata dalla casa editrice che lo pubblicherà, la Little, Brown and Company, attraverso un tweet: 

Il nuovo libro sarà la trascrizione dello spettacolo teatrale omonimo, che debutterà il 30 luglio al Palace Theatre di Londra con la regia di John Tiffany, e che la Rowling ha scritto a quattro mani con il drammaturgo britannico Jack Thorne.

In particolare, l’edizione pubblicizzata si chiamerà Special Rehearsal Edition, perché corrispondente alla versione recitata durante le anteprime che anticiperanno il debutto vero e proprio, mentre in seguito (la data non è ancora stata annunciata) verrà data alle stampe una versione definitiva, la Definitive Collector’s Edition.

La storia dello spettacolo e del libro sarà ambientata 19 anni dopo la conclusione dell’ultimo capitolo finora edito, Harry Potter e i doni della morte (pubblicato nel 2007), e vedrà un Harry ormai adulto, marito e padre di tre figli, di cui uno chiamato Albus come il suo mentore Silente.

L’attore Jamie Parker interpreterà il mago, e sarà affiancato da Noma Dumezweni nel ruolo di Hermione Granger e da Paul Thornley nelle vesti di Ron Weasley.

LEGGI ANCHE: L’OTTAVO EPISODIO DELLA SAGA DI HARRY POTTER IN USCITA A TEATRO

HERMIONE GRANGER SARÀ INTERPRETATA A TEATRO DA UN’ATTRICE NERA

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus