Me

La polizia egiziana arresta due persone per la morte di Giulio Regeni

Sono sospettati dell'uccisione del giovane ricercatore italiano

Due persone sono state arrestate per l’omicidio del ricercatore italiano Giulio Regeni. Lo ha reso noto venerdì 6 febbraio una fonte della sicurezza egiziana citata dall’agenzia italiana Ansa

“Le due persone sono sospettate dell’omicidio dello studente italiano” ha precisato la fonte.

Il corpo di Giulio Regeni, 28 anni, è stato rinvenuto in un fosso alla periferia del Cairo mercoledì 3 febbraio.