Me

Cosa è successo il 3 febbraio nel mondo

Un riassunto semplice e chiaro di quello che è successo oggi nel mondo

Immagine di copertina

Siria: le forze governative siriane hanno colpito una via di rifornimento dei ribelli in due città nel nord della Siria. Intanto sono stati sospesi i colloqui di pace in corso a Ginevra. Lo ha annunciato nel tardo pomeriggio di mercoledì l’inviato speciale dell’Onu per la Siria, Staffan de Mistura. Riprenderanno con molta probabilità il 25 febbraio.

– Zika: le autorità sanitarie americane hanno reso noto di un primo caso del virus Zika negli Stati Uniti. Secondo i medici della città di Dallas, il virus è stato trasmesso per via sessuale. 

– Stati Uniti: Rand Paul, senatore dello stato americano del Kentucky, ha sospeso la sua campagna presidenziale, ritirandosi ufficialmente dalle primarie. Figlio di Ron Paul, anche lui candidato alle presidenziali e noto per le sue posizioni libertarie.

– Iraq: un’azienda italiana ha vinto un appalto per la manutenzione della diga di Mosul, nel nord dell’Iraq. La struttura si trova a pochi chilometri dal territorio controllato dall’Isis. 

– USA 2016Il candidato Donald Trump ha chiesto nuove elezioni in Iowa, accusando il vincitore repubblicano Ted Cruz di frode. 

Irlanda: il primo ministro irlandese Enda Kenny chiederà al presidente della repubblica di sciogliere il parlamento per aprire la strada a nuove elezioni. Il voto è previsto per il 26 febbraio 2016.