Me

Le simmetrie urbane di Zsolt Hlinka

Il fotografo ungherese Zsolt Hlinka ha ritratto alcuni degli edifici situati sulle rive del Danubio con un particolare stile minimalista

Immagine di copertina

Zsolt Hlinka è un fotografo ungherese, nato a Budapest nel 1978. Affascinato dalle architetture urbane, dal rigore e dalla simmetria, ha scelto di ritrarre alcuni degli edifici che costeggiano il fiume Danubio, esattamente come fossero ritratti di persone. La particolare architettura di ciascuno di essi, secondo l’artista, sembra poter dire qualcosa della persona che li ha progettati. 

Attraverso un’abile manipolazione digitale delle immagini, il fotografo si allontana dalla realtà spingendosi più verso l’illustrazione, eliminando dalla fotografia tutto ciò che considera essere superfluo alla corretta fruizione dell’immagine e mostrando ogni edificio simmetricamente riflesso su se stesso.