Me

Cosa succede nel mondo

I fatti da sapere per il 2 febbraio

Immagine di copertina

Stati Uniti: sorpresa nelle primarie repubblicane in Iowa, dove il favorito Donald Trump viene sconfitto dal senatore del Texas Ted Cruz. Tra i democratici lotta all’ultimo voto tra Hillary Clinton e il senatore del Vermont Bernie Sanders.

Afghanistan: i Taliban hanno rivendicato l’attentato suicida di ieri a Kabul in cui almeno 20 persone hanno perso la vita.

Honduras: il paese ha dichiarato lo stato d’emergenza dopo 3.649 casi sospetti di virus Zika.

Isis: i ministri degli Esteri di 23 paesi che partecipano alla coalizione militare contro il sedicente Stato Islamico si incontrano oggi a Roma per un vertice sulla situazione in Siria, Iraq e Libia.

Giordania: il re Abdullah ha riferito alla Bbc che il paese è arrivato al “punto d’ebollizione” nella gestione dei rifugiati in fuga dalla Siria e che questo fatto crea un’enorme pressione sui servizi, le infrastrutture e l’economia del paese.

Iraq: secondo la Missione di assistenza delle Nazioni Unite per l’Iraq (Unami) sarebbero 849 le persone morte nelle violenze e negli attentati che hanno avuto luogo nel paese nel gennaio del 2016. Di questi, 490 sarebbero civili.

Cuba: il presidente Raul Castro si è recato in visita ufficiale a Parigi. Il presidente francese Francois Hollande ha chiesto formalmente agli Stati Uniti di porre fine a tutte le sanzioni ancora in vigore contro Cuba.