Me
L’artista cinese Ai Weiwei ha posato come il giovane migrante morto a Lesbo
Condividi su:

L’artista cinese Ai Weiwei ha posato come il giovane migrante morto a Lesbo

L'artista cinese sta lavorando a un memoriale dei migranti morti nell'isola greca di Lesbo, dove nel 2015 è morto anche il bambino di 3 anni Aylan al Kurdi

31 Gen. 2016

L’artista cinese Ai Weiwei ha posato nei panni del piccolo Aylan al-Kurdi, il bambino di 3 anni morto nell’ottobre del 2015 in seguito a un naufragio di migranti sulle coste greche.

L’artista si trova nell’isola greca di Lesbo, dove sta lavorando a un progetto per ricordare i migranti morti, e proprio in quest’ottica ha voluto omaggiarli immedesimandosi in uno di loro in uno scatto.

L’IMMAGINE

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus