Me

21 migranti annegati nel tentativo di raggiungere la Grecia

Le persone erano a bordo di due diverse imbarcazioni dirette verso le isole di Farmakonisi e di Kalymnos

Immagine di copertina

21 persone sono morte in due diversi naufragi avvenuti a largo delle isole greche di Farmakonisi e di Kalymnos. La notizia è stata diffusa dalla Guardia costiera della Grecia.

Nelle prime ore del mattino di venerdì 22 gennaio, una imbarcazione di legno con 48 migranti a bordo è affondata nel tentativo di raggiungere l’isola di Farmakonisi nel mar Egeo orientale. Sette persone sono morte nel naufragio, quaranta sono riuscite a raggiungere la terra ferma, mentre una ragazza è stata salvata dai soccorritori.

Una seconda imbarcazione con un numero imprecisato di migranti a bordo è affondata mentre era diretta verso l’isola di Kalymnos. La guardia costiera è riuscita a trarre in salvo 26 persone e recuperato in mare 14 corpi.

Nel corso del 2016 94 persone sono morte nel tentativo di raggiungere l’Europa attraversando il Mediterraneo. Nel 2015 erano state circa 3.800.