Me

Arrestati in Belgio due presunti terroristi legati agli attacchi di Parigi

Le persone fermate sono un cittadino belga e uno marocchino. Gli arresti sono avvenuti durante raid della polizia a Molenbeek, vicino Bruxelles

Immagine di copertina

Il Belgio ha arrestato due uomini sospettati di essere collegati agli attacchi dell’Isis avvenuti a Parigi il 13 novembre 2015. La notizia è stata diffusa dall’ufficio del procuratore federale belga.

Le persone fermate sono un cittadino belga nato nel 1986, Zakaria J., e un uomo nato nel 1981 in Marocco, Mustafa E.

Gli arresti sono avvenuti durante un raid della polizia a Molenbeek, vicino Bruxelles.

Non sono state trovate armi nel corso delle perquisizioni condotte dalle autorità. L’arresto deve ora essere convalidato da un giudice.

Negli attacchi di Parigi sono morte 130 persone. Il 20 gennaio l’Isis ha pubblicato i nomi e le foto degli attentatori coinvolti nell’attacco.

LEGGI ANCHE BELGISTAN Davide Lerner di TPI vi porta nel comune vicino a Bruxelles dove la polizia ha arrestato sette presunti attentatori per gli attacchi di Parigi