Me

L’Isis pubblica foto e nomi degli attentatori di Parigi

Tra i terroristi due iracheni, la notizia è stata diffusa da Dabiq, la rivista di propaganda del sedicente Stato islamico

Immagine di copertina

L’Isis ha pubblicato le foto e i nomi degli attentatori del 13 novembre a Parigi. Due di loro sarebbero iracheni. Mentre non ci sarebbero siriani, ulteriore conferma che i passaporti trovati sui luoghi degli attacchi erano falsi.

Le immagini sono state rilasciate da Dabiq, la rivista del sedicente Stato islamico. Negli attacchi di Parigi erano morte 130 persone.

Due assalitori che finora erano rimasti sconosciuti vengono chiamati su Dabiq come come ”Ukashah al Iraqi” e “Ali al Iraqi”, cioè ”Ukashah l’iracheno” e ”Ali l’iracheno” in arabo. 

I due potrebbero essere gli attentatori suicidi che si erano fatti esplodere fuori dallo Stade de France.

Il 13 novembre nove uomini avevano attaccato lo Stade de France, diversi locali e la sala concerti Bataclan. Solo sette, finora erano stati identificati. Tra di loro due sarebbero ancora vivi e in fuga: Salah Abdeslam e Mohamed Abrini.

Nello stesso numero della rivista l’Isis ha confermato che Mohammed Emwazi, il terrorista soprannominato Jihadi John e noto per i video con le sue esecuzioni di ostaggi, è stato ucciso da un drone a Raqqa.

(La foto con gli attentatori pubblicata da Dabiq)