Me

Soccorsi medici in arrivo a Madaya, Siria, dove da mesi si muore di fame

Secondo le Nazioni Unite, il presidente Assad ha autorizzato l'ingresso in città di un'equipe di medici appartenenti a un'ong

Immagine di copertina

Le Nazioni Unite hanno annunciato che una squadra di medici è in viaggio verso la città siriana di Madaya, dove la comunità locale ha riportato che 32 persone sarebbero morte di fame negli ultimi 30 giorni.

Il governo siriano ha accordato alla clinica mobile della Mezzaluna Rossa Arabo Siriana il permesso di entrare in città e di effettuare vaccinazioni. 

Il centro abitato è sotto assedio da parte delle truppe del presidente Assad dal luglio 2015, e da allora 30mila persone sarebbero bloccate all’interno della città senza accesso a cibo e medicinali. A Madaya un chilo di riso è arrivato a costare 230 euro.

LEGGI ANCHE: 
ASSEDIATI DALLE FORZE DI ASSAD, I SIRIANI DI MADAYA MUOIONO DI FAME 
GLI AIUTI UMANITARI SONO ARRIVATI A MADAYA, IN SIRIA