Me

Il ministro della Salute francese smentisce che il farmaco killer fosse a base di cannabis

Secondo il quotidiano Le Monde si tratterebbe di una molecola testata in laboratorio per la cura del Parkinson

Immagine di copertina

Il ministro della Sanità francese, Marisol Touraine ha smentito in un comunicato che il farmaco testato sui pazienti nella clinica Biotral che ha portato una persona alla morte cerebrale contenesse un principio attivo della cannabis o suoi derivati. 

Secondo quanto riporta il quotidiano francese Le Monde, si tratterebbe di una molecola, la Bia 10-2474 testata presso il laboratorio portoghese Bial, messa a punto per trattare gli sbalzi d’umore dei malati affetti da morbo di Parkinson. 

 La molecola non deriva dalla cannabis, come è stato detto in un primo tempo. Il prodotto testato è una molecola analgesica che agisce sui recettori cannabinoidi. Il farmaco dev’essere preso per via orale, dopo i pasti.