Me

Ennio Morricone premiato ai Golden Globe per la migliore colonna sonora originale

QuentinTarantino ha ritirato il premio conferito a Morricone, autore della colonna sonora del nuovo western del celebre regista americano, The Hateful Eight

Immagine di copertina

Un momento da ricordare della 73esima edizione dei Golden Globe, tenutasi la sera del 10 gennaio a Los Angeles, è stato quello in cui
QuentinTarantino è salito
sul palco per accettare il premio conferito al compositore italiano Ennio Morricone, autore della
colonna sonora del nuovo western del celebre regista americano, The Hateful Eight.

Il maestro italiano, 87 anni, ha vinto il Globe per la migliore colonna sonora originale, portando a tre le sue vittorie complessive, dopo i premi per Mission (1987) e La leggenda del pianista sull’oceano (2000). Anche il presidente del Consiglio Matteo Renzi si è congratulato, scrivendo in un tweet “Il Maestro Morricone, una certezza, sempre. E un orgoglio per l’Italia”.

Tarantino, da sempre fan dei western italiani di Sergio Leone, e evidentemente orgoglioso di
questa collaborazione a lungo sognata, ha dichiarato che Morricone è il suo
compositore preferito in assoluto, “non solo nel ghetto delle colonne sonore”,
ma anche più di Mozart, Schubert e Beethoven.

Per Morricone potrebbe essere un buon segno anche in vista degli Oscar, che gli hanno riconosciuto in passato un premio alla carriera, ma mai per un singolo film.