Me

Cosa è successo il 17 dicembre nel mondo

Senza giri di parole

Immagine di copertina

La Russia ha annunciato la sospensione degli accordi di libero scambio con l’Ucraina firmati il 18 ottobre 2011 a San Pietroburgo. 

– Secondo l’Alto commissariato per i diritti umani delle Nazioni Unite, il Burundi sarebbe sull’orlo di una guerra civile

– La Federazione delle chiese evangeliche in Italia, la Tavola valdese e la Comunità di Sant’Egidio hanno annunciato l’apertura dei primi corridoi umanitari da Libano e Marocco verso l’Italia. Mille richiedenti asilo potranno ottenere il visto nei propri paesi e viaggiare gratuitamente fino al suolo italiano. 

– Il direttore operativo del Fondo monetario internazionale Christine Lagarde è stata rinviata a giudizio con l’accusa di negligenza attribuitale all’epoca in cui era ministro delle Finanze francese.

– L’Fbi ha smentito la notizia secondo cui gli autori dell’attentato al centro per disabili di San Bernardino, in California, avrebbero scritto frasi inneggianti all’Isis sui social network. 

– Un ufficiale dell’esercito curdo ha dichiarato che nella giornata di mercoledì 16 dicembre un centinaio di militanti dell’Isis avrebbe preso di mira le forze curde in 17 attacchi distinti in Iraq

– Gli Stati Uniti e Cuba si sono accordati sulla ripresa dei voli commerciali regolari tra i due paesi. 

– Il governo macedone ha annunciato di essere pronto a valutare la possibilità di cambiare nome alla Macedonia in modo di porre fine alla disputa con la Grecia che sostiene che il paese abbia rubato la propria denominazione da una regione greca. 

– Una donna tedesca ha citato in giudizio la casa farmaceutica Bayer, perché a suo dire l’utilizzo della pillola contraccettiva Yasminelle le avrebbe provocato un’embolia polmonare.

– Il premier spagnolo Mariano Rajoy è stato colpito con un pugno in faccia da un ragazzo di 17 anni nel corso di un’iniziativa elettorale. Il video su TPI

– Un imprenditore canadese che per gioco ha aperto una start-up che vende l’aria fresca delle Montagne rocciose ha visto il suo business crescere esponenzialmente quando ha iniziato a importare il proprio prodotto nell’inquinatissima Cina

– La leader del Fronte nazionale francese Marine Le Pen è stata aspramente criticata dai genitori del giornalista americano James Foley per aver pubblicato una foto tratta dal video in cui il giovane veniva decapitato dall’Isis

– Il dipartimento di Giustizia statunitense ha annunciato che il cranio di un tirannosauro venduto all’asta illegalmente nel 2007 dovrà essere restituito alla Mongolia

– Un giovane fotografo polacco ha immortalato la capitale Varsavia da un elicottero a 3mila metri di altezza. Le foto su TPI

– Un giudice brasiliano aveva ordinato al servizio di messaggistica online WhatsApp di sospendere per due giorni il servizio perché l’azienda si era rifiutata di fornire informazioni private riguardo un utente. Un altro giudice ne ha però ordinato l’immediato ripristino.

– L’Istituto di lingua e cultura russa Aleksandr Pushkin, le Edizioni Ex Libris e l’associazione culturale La Tenda di Abramo bandiscono il primo concorso letterario intitolato ad Aleksandr Pushkin, ritenuto il fondatore della lingua letteraria russa contemporanea. 

Segui TPI su Twitter (@tpi)   

Iscriviti alla newsletter