Me

Una mostra a Lecce interamente realizzata con un iPhone

La mostra The Phone Book solo exhibition porta per la prima volta in Italia, a Lecce, la personale fotografica di Robert Herman realizzata con un iPhone

Immagine di copertina

Martedì 8 dicembre 2015 viene inaugurata a Lecce presso Lo.ft – Locali fotografici la personale fotografica di Robert Herman, The Phone Book solo exhibition. La mostra, curata da Roberta Fuorvia, prevede l’esposizione di 30 immagini a colori scattate con l’iPhone e tratte dal libro The Phone Book, pubblicato da Schiffer Publishing lo scorso ottobre 2015. 

Robert Herman, nato a Brooklyn e cresciuto a Long Island, ha iniziato la sua carriera come street photographer immortalando la città di New York con una Nikon F. La sua prima monografia, The New Yorkers, racconta il graduale processo di sviluppo della metropoli attraverso foto su pellicola a colori Kodachrome realizzate tra il 1978 e il 2005.

Per la seconda pubblicazione, l’artista ha preferito la fotocamera dell’iPhone e l’utilizzo di Hipstamatic, un’app che vanta milioni di utenti e consente di simulare l’effetto delle prime macchine fotografiche attraverso una combinazione di pellicole, lenti e flash. La raccolta contiene oltre 120 scatti realizzati tra Napoli, Bilbao, Johannesburg, New York e altre città del mondo. 

“Tra le fotografie esposte ci sono alcuni scatti inediti considerati dall’autore non adatti, per ragioni editoriali, alla pubblicazione ma meritevoli di un posto all’interno della mostra”, scrive la curatrice Roberta Fuorvia nel suo testo critico. L’inaugurazione di The Phone Book solo exhibition a Lecce è la prima ufficiale di questa esposizione di Robert Herman in Italia. La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 22 dicembre.