Me

Due seguaci dell’Isis hanno colpito a San Bernardino

A riferirlo è stato il sedicente Stato Islamico attraverso la sua radio ufficiale

Immagine di copertina

L’Isis ha reso noto attraverso la sua radio ufficiale che a compiere la sparatoria a San Bernardino, in California, lo scorso 2 dicembre sono stati due suoi militanti. I due, una coppia di coniugi, hanno aperto il fuoco in un centro per servizi sociali armati di fucili d’assalto, uccidendo 14 persone.

Ieri i media statunitensi avevano reso noto che uno degli autori dell’attacco aveva giurato fedeltà al califfo dell’Isis Abu Bakr al-Baghdadi in un post pubblicato su Facebook.