Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Il calciatore Radja Nainggolan scambiato per un terrorista in Belgio

Il centrocampista della Roma si trovava ad Anversa, in Belgio, dopo che l'amichevole tra Belgio e Spagna era stata annullata

Immagine di copertina

Il giocatore Radja Nainggolan, centrocampista della Roma e della nazionale belga, è stato segnalato come “persona sospetta” dall’albergo dove alloggiava, ad Anversa in Belgio, secondo quanto riportato dal sito olandese Ad.nl.

Nainggolan si trovava nell’hotel con famiglia e amici durante il suo giorno di riposo, dopo che l’amichevole tra Belgio e Spagna, in programma per la serata del 17 novembre, era stata annullata a causa degli attacchi di Parigi.

La polizia è intervenuta nella sera di giovedì 18 novembre e ha immediatamente riconosciuto il calciatore. Gli agenti hanno poi scattato una foto con Nainggolan, postata su Twitter.