Me
L’Isis rivendica l’agguato al prete italiano Piero Parolari in Bangladesh
Condividi su:

L’Isis rivendica l’agguato al prete italiano Piero Parolari in Bangladesh

Il sedicente Stato Islamico ha rivendicato l'agguato contro il missionario italiano avvenuto mercoledì 18 novembre in Bangladesh

19 Nov. 2015

L’Isis ha rivendicato il tentativo di uccisione del missionario italiano Piero Parolari, avvenuto mercoledì 18 novembre a Dinajpur, nel nord del Bangladesh.

A diffondere la notizia è stato Site, il sito che monitora l’attività dei gruppi terroristi su internet, e in particolare del sedicente Stato islamico.

Secondo le ricostruzioni, Parolari è stato aggredito da alcune persone in motocicletta che gli hanno sparato alla testa. L’uomo è rimasto ferito gravemente, ma è riuscito a salvarsi.

Si tratta del terzo attacco avvenuto in Bangladesh contro stranieri nel corso del 2015.

Piero Parolari lavora da trent’anni come missionario nel nord del Bangladesh.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus