Me

Se le più grandi aziende fossero in mano agli hipster

Alcuni designer hanno rivisitato i loghi di marchi celebri in tutto il mondo in chiave hipster

Immagine di copertina

Ad alcuni creativi della community Designer Crowdsearching è stata lanciata la sfida di rielaborare i loghi dei marchi più famosi come se le aziende appartenessero a proprietari hipster. Ventitré artisti si sono messi al lavoro e hanno utilizzato alcuni dei simboli hipster per eccellenza come i baffi e gli occhiali da sole per modificare lo stile di Mc Donald’s, Apple, Twitter e Microsoft, tra gli altri, rendendoli vintage.