Me
Perdere la testa per il lavoro
Condividi su:

Perdere la testa per il lavoro

Il fotografo Kertin Vasser ha fatto presente il problema raffigurando i soggetti con i propri strumenti del mestiere al posto delle loro teste

10 Nov. 2015

Headless è un progetto del fotografo Kertin Vasser, che sceglie di rappresentare le persone che hanno – per scelta o perché costretti – messo il lavoro prima della loro vita.

Vasser ha voluto denunciare un problema che troppo spesso affligge il mondo moderno, per cui la professione diventa la parte principale della vita di un individuo, se non l’unica.

Per questa ragione, ha sostituito le teste delle persone ritratte con i principali strumenti del loro mestiere.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus