Me

Le rotonde più stravaganti del mondo

Le rotonde possono diventare opere d'arte se ben costruite, a dimostrarlo le foto di 15 tra le rotatorie più straordinarie del mondo

Immagine di copertina

Il The Guardian ha riportato 15 delle rotonde più stravaganti al mondo. Diversi artisti in giro per il mondo hanno fotografato insolite rotonde dalla Cina, all’Oman passando per l’Europa. Se ne elencano alcune. 

Shanghai, la più grande città della Cina, ad esempio, esiste una rotonda multi-livello molto stravagante.

Nell’Oman, a Nizwa, vi è un omaggio alla cultura con una rotonda costruita da una pila di libri. 

Il Regno Unito è popolato da innumerevoli e affascinanti rotonde. La prima è a Otford, villaggio nello stato di Kent al sud-est dell’Inghilterra, dove al centro della rotonda è stato posizionato un lago. 

A Dorking, invece, nella contea di Surrey, all’entrata dell’autostrada A24 si trova un gallo argentato. 

A Lutterworth, nella contea di Leicestershire, in memoria di un famoso aviatore e ingegnere inglese Frank Whittle, hanno riprodotto un Whittle jet. La foto fa parte del calendario delle migliori rotonde inglesi del 2016. 

La Francia, con il maggior numero di rotonde al mondo, ci delizia con un mulino a vento in miniatura e un mulino ad acqua nella provincia di Clessé. Oppure, nella regione di Normandia è notevole l’installazione di chiodi metallizzati che ricorda il ruolo centrale della Francia nell’industria dell’energia elettrica. 

In Svezia, a Malilla, un termometro alto 15 metri ricorda i record di temperature più alte e basse svedesi. 

In Germania, a Colonia, i cittadini hanno piantato un albero di banana e messo degli annaffiatoi nella rotonda chiamandola Banana Republic o anche l’isola della banana.

In Belgio, a Ipro, un rubinetto blu e rosso diviene scultura.