Me

I ritratti dei neonati dormienti avvolti nelle coperte

La fotografa britannica Shellie Wall ritrae bambini appena nati che dormono avvolti in alcune coperte

Immagine di copertina

Shellie Wall è una fotografa di 41 anni di Norfolk, in Regno Unito, che ha sviluppato una tecnica particolare per ritrarre i neonati mentre dormono: chiede ai genitori di far saltare ai propri figli una poppata, per poi fargliene fare una più lunga quando sono nel suo studio.

Successivamente utilizza uno strumento che produce un rumore bianco – ossia un rumore casuale con energia costante – per far addormentare il neonato, lo avviluppa in una coperta posizionandolo spesso verticalmente e si fa aiutare dai genitori per mantenerlo in quella posizione.

Wall ritrae principalmente neonati nei loro primi 12 giorni di vita, poiché in quel periodo hanno meno muscoli e trovano più confortevoli le posizioni che adottano nel servizio fotografico.

La fotografa aspetta che il neonato sia profondamente addormentato per iniziare con le foto, poiché in quel momento “sono molto più rilassati e questo si nota nelle loro espressioni. Sono così sereni.”, ha dichiarato Wall.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus