Me

Cose da sapere per la giornata di oggi

Senza giri di parole

Immagine di copertina

Stati Uniti: la compagnia petrolifera Exxon Mobil è sotto accusa da parte della procura generale di New York per aver diffuso ai suoi investitori e al pubblico informazioni false sul cambiamento climatico.

– Brasile: cede una diga nello stato di Minas Gerais in Brasile. Il fango invade il paese di Bento Rodrigues, vicino alla città di Mariana. I morti sarebbero 17, una cinquantina i feriti, almeno 40 i dispersi.

– Irlanda: le donne irlandesi protestano in favore dell’abolizione dell’ottavo emendamento della Costituzione che vieta l’aborto. La campagna corre anche su Twitter con l’hashtag #repealthe8th.

– Afghanistan: Medici senza frontiere afferma che il bombardamento dell’ospedale di Kunduz potrebbe non essere avvenuto per errore e mette in evidenza che gli aerei statunitensi avrebbero sparato contro il personale in fuga dalla clinica.

– Siria: Amnesty International denuncia la scomparsa di 65mila persone in Siria dal 2011 all’agosto 2015. Il responsabile sarebbe il governo siriano di Bashar al-Assad.

– Regno Unito: sono almeno 50 le persone arrestate per gli scontri durante le proteste della manifestazione “Million mask march” di Anonymous che si è tenuta a Londra nella serata di giovedì 5 novembre.

– Germania: la cancelliera tedesca Angela Merkel ha presentato nuove norme per accelerare le procedure di asilo per i migranti. La Germania si aspetta l’arrivo di 800mila richiedenti asilo per il 2015.

– Burundi: cresce la violenza dopo la rielezione per un terzo mandato del presidente Pierre Nkurunziza. Quattro persone sono state uccise nella giornata di giovedì 5, 200mila persone hanno abbandonato il Paese.

– Sud Africa: uno studente di una cittadina a ovest di Cape Town ha rubato un autobus per andare a fare un esame di matematica. Lo studente ha dichiarato di aver trovato le chiavi inserite nel cruscotto, è stato multato per e rischia la sospensione da scuola.