Me
Amore sottovuoto
Condividi su:

Amore sottovuoto

Un artista giapponese ha fotografato 80 coppie che si sono fatte impacchettare sottovuoto per far diventare l’uomo e la donna l'uno parte dell'altra

03 Nov. 2015

Flesh love è un progetto fotografico dell’artista giapponese Haruhiko Kawaguchi, che ha ritratto più di 80 coppie che si sono sottoposte a un processo di impacchettamento sottovuoto. Un’idea, quella di Kawaguchi, per mostrare un nuovo volto dell’amore.

L’obiettivo dell’artista era quello di esaudire ciò che spesso è il desiderio di una coppia, ovvero essere l’uno parte dell’altra. I due corpi, pressati insieme, sono talmente vicini da sembrare un’unica cosa. Il fotografo ha inoltre raccontato le reazioni dei soggetti fotografati, svelando che gli uomini hanno più paura delle donne, le quali invece sono solo interessate a venire bene in foto. 

Flesh love di Kawaguchi, insieme all’altro suo progetto Zatsudan, fanno parte di una campagna pubblicitaria per il negozio online di preservativi giapponese Condomania. Qui sotto il video sul set fotografico del progetto Flesh love, dove si mostra il procedimento usato per comprimere in un sacchetto sottovuoto le coppie.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus