Me
Il Vaticano arresta due persone per fuga di documenti riservati
Condividi su:

Il Vaticano arresta due persone per fuga di documenti riservati

Si tratta di un sacerdote spagnolo, Lucio Angelo Vallejo Balda, e una donna, Francesca Chaouqui

02 Nov. 2015

Due persone sono state arrestate dal Vaticano con l’accusa di aver passato alla stampa documenti riservati.

Un sacerdote spagnolo, Lucio Angelo Vallejo Balda, e una donna, Francesca Chaouqui, sono stati arrestati durante il fine settimana. Entrambi avevano fatto parte della Commissione di studio sulle attività economiche e amministrative (Cosea).

Il Vaticano ha fatto sapere che la donna è stata rilasciata dopo aver accettato di collaborare con le indagini.

Gli arresti sono avvenuti a pochi giorni dalla pubblicazione di due libri, in uscita il prossimo 5 novembre, uno del giornalista Gianluigi Nuzzi e l’altro del giornalista dell’Espresso Emiliano Fittipaldi, che conterrebbero documenti riservati della Santa Sede.

Una nota della Sala stampa vaticana fa sapere che le due pubblicazioni di Nuzzi e Fittipaldi “sono frutto di un grave tradimento della fiducia accordata dal Papa”, e che il Vaticano sta valutando se procedere per vie legali contro i due giornalisti.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus